domenica 17 aprile 2016

Scrittura creativa diario - Alice Guarisco

E perché non condividere anche una piacevole giornata in famiglia?! Cara Alice Guarisco.. ci hai proprio fatto venir voglia di visitare un museo! 

Como, 15 marzo 2016
Caro diario,
ho scelto di scriverti oggi per raccontarti la splendida giornata che ho trascorso domenica scorsa con la mia famiglia. Insieme a dei nostri carissimi amici abbiamo deciso di andare a visitare il Museo Egizio di Torino. 
Questa gita mi ha subito entusiasmata perché ho studiato sui libri di scuola questo periodo importante della storia e anche perché mi ha sempre incuriosita molto vedere le mummie da vicino. Siamo partiti presto, ma, nonostante fosse domenica e avrei voluto dormire un po’ di più, mi sono preparata velocemente. Il viaggio è durato due ore, ma è trascorso in fretta tra una canzone e l’altra. Appena siamo arrivati e abbiamo parcheggiato l’auto, ho osservato questa nuova città, così grande e diversa dalla mia, con molto fascino. Dopo pochi minuti abbiamo raggiunto il tanto atteso museo egizio. Muniti di audio guide abbiamo incominciato a girare nelle immense sale. Non vedevo l’ora di vedere le mummie, ma ammetto che anche le imponenti sculture delle divinità egizie mi hanno colpita molto. Le luci, inoltre, erano basse e rendevano tutto ancora più suggestivo. Finalmente ci siamo trovati nella sala delle mummie; ho provato delle sensazioni molto particolari: da una parte ero molto affascinata, dall’altra, però, ero impressionata soprattutto quando ho visto la mummia di un bambino molto piccolo.
Finita la visita del museo siamo andati a fare un giro nel centro storico di Torino alla ricerca di un ristorante. Dopo una lunga ricerca e lo stomaco che brontolava, fortunatamente abbiamo trovato un tipico ristorante piemontese dove ci siamo riposati e abbiamo gustato dei piatti squisiti.
Alle 16.00 circa siamo tornati verso la macchina e la stanchezza ha preso il sopravvento su di me.
Non mi sono neanche accorta del viaggio, quando ho aperto gli occhi eravamo già arrivati a casa e ho svegliato mia sorella.
Sono proprio felice, è stata una giornata indimenticabile e mi è piaciuto poterla trascorrere con la mia famiglia.
Adesso ti devo salutare, buona notte caro diario, ci vediamo domani.
Tua

Alice Guarisco

1 commento:

  1. Io adoro il museo degli egizi di Torino è stupendo

    RispondiElimina